'Ndrangheta, blitz Ros carabinieri:
quattro fermi per omicidio

Operazione in varie regioni coordinata: dal Piemonte alla Calabria

Lunedì 4 Ottobre 2021
'Ndrangheta, blitz Ros carabinieri: quattro fermi per omicidio

I carabinieri del Ros, con il supporto in fase esecutiva dei comandi provinciali di Ancona, Reggio Calabria, Catanzaro, Brescia, Napoli, Torino, Pesaro, Vibo Valentia e del Gruppo intervento speciale (Gis), stanno eseguendo 5 provvedimenti di fermo emessi dalle Dda di Ancona e Reggio Calabria.

 



Destinatari dei provvedimenti sono quattro soggetti indiziati di partecipazione ad associazione di tipo mafioso, omicidio e detenzione illegale di armi, reati questi ultimi aggravati dall'aver commesso il fatto al fine di agevolare l'associazione di tipo mafioso denominata 'ndrangheta.

 

Ci sono state anche 27 perquisizioni in tutta italiana a persone e società coinvolte nell'indagine condotta dalla Dda di Reggio Calabria. L'inchiesta è stata avviata nel maggio del 2020, a seguito del rinvenimento e sequestro di 42 tonnellate di tabacco, di provenienza estera, del valore di circa 8 milioni di euro, e di macchinari per la lavorazione del tabacco e il confezionamento di pacchetti di sigarette. I successivi sviluppi investigativi hanno condotto tra le altre cose a un arresto per usura il 30 luglio 2020.

 

Ultimo aggiornamento: 11:23 © RIPRODUZIONE RISERVATA