Ucciso per tendenze pedofile,
due arresti a Vibo Valentia

Mercoledì 6 Febbraio 2019
Sono accusati di essere stati gli esecutori materiali dell'omicidio i due giovani, Arcangelo D'Angelo, di 29 anni, e Saverio Ramondino, di 27, arrestati stamattina dalla Squadra mobile di Vibo Valentia e dal Servizio centrale operativo della Polizia di Stato nell'ambito delle indagini sull'omicidio, avvenuto il 15 dicembre del 2015, di Francesco Fiorillo, di 45 anni, vittima presumibilmente di una vendetta per le sue tendenze pedofile. I

I due arrestati, secondo quanto riferito dagli investigatori, hanno entrambi precedenti per spaccio di droga. Ramondino, tra l'altro, nel 2014, fu vittima di una gambizzazione. Le indagini della polizia di Stato adesso proseguono, sotto le direttive della Procura della Repubblica di Vibo Valentia, per identificare gli eventuali mandanti dell'omicidio di Fiorillo.
Ultimo aggiornamento: 11:10 © RIPRODUZIONE RISERVATA