Claudia e Myriam, ballerine amiche
tra le vittime del torrente Raganello

0
  • 362
Erano inseparabili, e l'ultima avventura insieme è stata loro fatale. Claudia Giampietro, 31enne di Conversano (Bari) e Myriam Mezzolla, 27enne di Torricella (Taranto), sono morte insieme nel torrente Raganello, in Calabria.

LEGGI ANCHE Raganello, chi sono le 10 vittime: tre i napoletani, due i romani. Antonio, cosentino, fu volontario al Rigopiano
LEGGI ANCHE Raganello, dieci morti nella piena del torrente: trovati vivi gli ultimi 3 dispersi


«Amiche indivisibili»: così venivano descritte su Facebook. Le due ragazze erano in vacanza insieme sul Pollino e anche su Facebook vengono ricordate sempre insieme. Anche nelle foto sono spesso insieme, nelle prove dei balletti e nelle serate tra amici. «Una escursione andata male, non si può morire così», scrive uno di loro, «portate il sorriso anche lassù», «spensierate e belle come il sole» sono solo alcune delle frasi dedicategli sul social network da amici e conoscenti.


Claudia Giampietro, residente a Conversano, era in realtà domiciliata da qualche tempo a Bari. La mamma e il nonno, che hanno appreso la notizia della tragedia da tv e giornali, vivono a Conversano. «Nel pomeriggio andrò a far visita alla famiglia - ha detto il sindaco, Pasquale Loiacono, per portare il cordoglio e la vicinanza mia e della città».

 
Martedì 21 Agosto 2018, 15:13 - Ultimo aggiornamento: 21-08-2018 18:50
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP