Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Sos incendi, la Calabria tra le regioni
più colpite: 176 interventi col canadair

Venerdì 12 Agosto 2022
Sos incendi, la Calabria tra le regioni più colpite: 176 interventi col canadair

Gli interventi si sono concentrati al sud Italia, con la Sicilia e la Calabria che sono le regioni più colpite: rispettivamente 184 e 176 sono i roghi sui quali sono intervenuti Canadair ed elicotteri in supporto alle squadre di terra. Dall'inizio della campagna antincendi estiva, il 15 giugno, sono 878 gli interventi dei canadair e degli elicotteri della flotta dello Stato sugli incendi che hanno interessato l'Italia, numeri in linea con lo stesso periodo dell'anno precedente anche se c'è «l'anomalia» di quelli nelle regioni dell'arco Alpino, ben 37, mentre nel 2021 non ne era stato effettuato nessuno. Il bilancio arriva dal Coau, il Centro operativo aereo unificato del Dipartimento della Protezione civile che coordina gli interventi degli aerei e degli elicotteri in supporto alle Regioni, cui spetta il compito primario dello spegnimento degli incendi.

Sottolinea il Dipartimento: «Contrariamente a quanto avvenuto nelle scorse campagne estive si registrano anche 37 interventi della flotta di Stato nelle regioni dell'arco alpino, indubbiamente un'anomalia se si considera che nello stesso periodo dello scorso anno non sono pervenute richieste di concorso dal Friuli Venezia Giulia, dal Veneto e dalla Provincia di Trento». A livello di numeri generali, rispetto all'anno scorso si registra un lieve aumento pari a circa il 4% nelle richieste di concorso aereo. Complessivamente, la flotta dello Stato ha operato finora sul fuoco per 2.880 ore, con oltre 25.503 lanci di acqua e liquido ritardante ed estinguente. Nei mesi di luglio e agosto, inoltre, gli equipaggi italiani hanno operato in Portogallo e in Repubblica Ceca nell'ambito degli accordi europei, attivati su richiesta di Bruxelles in caso uno degli altri paesi europei si trovi in situazione di necessità. Per la campagna antincendio 2022, la flotta nazionale può contare su un massimo impiego di 34 velivoli, di cui 24 del Corpo nazionale dei vigili del fuoco (15 Canadair, 5 elicotteri Erickson S64F e altri 4 AB-412) e 10 della Difesa (8 elicotteri delle Forze armate e 2 elicotteri dei carabinieri). La campagna estiva terminerà il 30 settembre

© RIPRODUZIONE RISERVATA