Sospesa la prof che offese Jole Santelli dopo la sua morte: «Per 6 mesi senza stipendio»

Giovedì 28 Gennaio 2021
Sospesa la prof che offese Jole Santelli dopo la sua morte: «Per 6 mesi senza stipendio»

Esultò sui social per la morte di Jole Santelli ed è stata sospesa. Paola Castellaro, la docente di Genova ed ex attivista grillina che il 15 ottobre 2020 esultò per la morte della governatrice calabrese è stata sospesa dal servizio per sei mesi a seguito di un provvedimento disciplinare avviato dall'ufficio scolastico per la Liguria.

La professoressa sospesa e senza stipendio

La donna che insegna al liceo statale Pertini di Genova per sei mesi non percepirà lo stipendio, come riporta La Repubblica e non risulta nemmeno nell'organico della scuola. Dopo il messaggio su Facebook la scuola fu tempestata da mail e telefonate contro l'operato della docente, così da spingere il dirigente sanitario a prendere dei provvedimenti. La scuola fece subito una lettera di censura verso la prof definendo quelle parole sui social "offensive e denigratorie e avviò un procedimento disciplinare.

 

Il post su Facebook contro Jole Santelli

 

La docente aveva scritto nel post sul social: «evvai! una mafiosa di meno!!!», poi il post fu rimosso, ma letto da molte persone, al punto da rimbalzare su diversi siti fino a diventare di interesse nazionale. La professoressa era anche stata candidata come consigliera comunale m5s alle amministrative 2017. Una frase che non è proprio piaciuta e che le è costato un provvedimento disciplinare sul lavoro. Ma non solo. Paola Castellaro è anche sotto indagine della procura di Genova, per 'diffamazione aggravata', dopo la querela presentata dall'avvocato calabrese Sabrina Rondinelli per conto delle sorelle di Jole Santelli, Paola e Roberta.

Ultimo aggiornamento: 20:34 © RIPRODUZIONE RISERVATA