Terremoto a Cosenza,
due scosse in rapida successione

Terremoto a Cosenza di 3.1 e immediata replica di 2.5: paura ma nessun danno
ARTICOLI CORRELATI
0
  • 373
COSENZA - Allarme nel pomeriggio in Calabria. Un terremoto di magnitudo 3.1 è stato avvertito alle 15.52 in provincia di Cosenza. L'epicentro, secondo quanto ha rileva l'Ingv, è Santa Sofia d'Epiro, la profondità 5.9 chilometri. Allarme sui social network tra i cittadini che hanno parlato di «scosse in rapida successione». Una seconda scossa è stata infatti registrata alle 15.55, tre minuti dopo, L'Ingv ha rilevato magnitudo di 2.5 a profondità di 10 chilometri, sempre con epicentro Santa Sofia d'Epiro. Le due scosse di terremoto sono state avvertite dalla popolazione nel capoluogo Cosenza e in altre cittadine della Calabria. Tra quelle più vicine all'epicentro anche Bisignano e Acri.

Terremoto tra Abruzzo e Lazio di 3.1: avvertito a Frosinone, Fiuggi, Sora e Avezzano



Marte, terremoto rilevato da sonda Insight Nasa: è la prima volta, ecco cosa significa

Alle 14.12 una scossa più debole di magnitudo 2.2 era stata avvertita a Campana, nei pressi della costa jonica. Allo stato nessun danno a persone o cose viene segnalato. Nessuna richiesta di intervento è giunta ai vigili del fuoco.
   
Mercoledì 1 Maggio 2019, 16:08 - Ultimo aggiornamento: 01-05-2019 18:06
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP