Assalto al portavalori ad Aversa,
arrestati i due rapinatori col mitra

Venerdì 22 Maggio 2020 di ​Mary Liguori

Sono un 47enne di Melito e un 56enne di Aversa gli autori della sanguinosa rapina avvenuto lo scorso 11maggio alla Bnl di Aversa. Stamattina, su ordine della Procura di Napoli nord, la squadra mobile di Caserta ha fermato i due responsabili oltre che della rapina anche del tentato omicidio di un agente della Polfer e di una guardia giurata che, nel tentativo di sventare il colpo, furono feriti a colpi di mitragliatrice.
 


Uno dei due rapinatori agì indossano una tuta simile a quelle utilizzate dal perdona addetto alla sanificazione anti-covid. Il colpo fruttò 100mila euro: il denaro che il vigilante stava trasferendo nel serbatoio del bancomat al momento dell’assalto. I due feriti sono stati dimessi due giorni fa dall’ospedale. All’identificazione dei due si è arrivati in seguito a una serie di perquisizioni a tappeto e a diverse attività tecniche disposte dalla Procura diretta da Francesco Greco e affidate alla Mobile di Davide Corazzini.

© RIPRODUZIONE RISERVATA