Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Aversa, l'ex vicesindaco denuncia:
imprenditore condannato

Venerdì 17 Giugno 2022
Aversa, l'ex vicesindaco denuncia: imprenditore condannato

Benedetto Zoccola, ex vicesindaco e assessore i lavori pubblici del Comune di Aversa ha denunciato e fatto condannare l'imprenditore che gli aveva promesso il 10% del valore di un appalto in cambio dell'aiuto a vincere la gara. Il tentativo di corruzione è avvenuto nel 2020 ma già in passato Zoccola, aveva denunciato estorsori inviati dai clan camorristici, finendo vittima di aggressioni e un attentato, tanto da essere messo sotto scorta.

La richiesta corruttiva dell' imprenditore è avvenuta nella piazza del Municipio; l'operatore economico è stato condannato ad un anno e quattro mesi, con pena sospesa. Sulla vicenda è intervenuto anche il sindaco Golia, che ha espresso rammarico perché «il comune di Aversa non si è potuto costituire parte civile in questo procedimento per un ritardo nelle procedure di comunicazione di rito. Al di là dell'aspetto formale - ha poi aggiunto Golia - ci tengo a ringraziare pubblicamente Benedetto Zoccola per aver dato prova ancora una volta che l'illegalità va contrastata senza paura. La lotta alla criminalità è una cosa seria e che ci coinvolge tutti. Invito gli sciacalli che strumentalizzano politicamente fatti come questi a venire in prima linea con noi sindaci, istituzioni, parrocchie, associazioni, cittadini.» 

 

Ultimo aggiornamento: 21:46 © RIPRODUZIONE RISERVATA