Auto in sosta distrutte con bottiglie di vetro
e spranghe di ferro, caccia alla baby gang

Giovedì 7 Gennaio 2021 di Gabriella Cuoco
Baby gang in azione nella Valle di Suessola

Bottiglie di vetro e spranghe di ferro abbandonate sul ciglio della strada. A Santa Maria a Vico, nel Casertano, è caccia ad una banda che si sta divertendo a mettere a segno raid ai danni di autovetture in sosta. Gli ultimi episodi si sono verificati nel giorno dell'Epifania nei pressi della stazione ferroviaria e le forze dell'ordine, nelle prossime ore, provvederanno a sequestrare i filmati delle telecamere di videosorveglianza per cercare di incastrare i malviventi, a quanto pare tutti minorenni. Si tratta di una baby gang che agisce indisturbata dopo le 22. Nella tarda serata di ieri sono stati rotti finestrini e lunotti, nonché specchietti retrovisori di una trentina di vetture. Il sindaco Andrea Pirozzi, che già prima di Natale aveva allertato la Prefettura di Caserta e convocato una riunione d'urgenza del Comitato cittadino di sicurezza, che presiede, ha dichiarato ufficialmente che non si perde d'animo. Il suo obiettivo è quello di incastrare la baby-gang. La vicenda sarà argomento anche in un incontro tra tutti i sindaci della Valle di Suessola. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA