Brucellosi, 9mila bufale abbattute:
rivolta degli allevatori nel Casertano

di Fabio Mencocco

Sono quasi 9mila le bufale abbattute nell'ultimo anno a causa dei focolai di brucellosi che si registrano in Campania dove si raggiunge l'8% di infezione. La patria della produzione di latte di bufala e dei suoi derivati si trova ancora a fronteggiare il problema delle migliaia di abbattimenti per superare l'infezione da brucellosi. Una questione che va avanti dal 2014, ovvero da quando il piano di vaccinazioni per contrastare la zoonosi, è stato sostituito dall'applicazione di nuovo regolamento regionale che prevede l'abbattimento di capi di bestiame quando si supera la soglia di emergenza del 2% di infezione.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Giovedì 18 Aprile 2019, 08:51 - Ultimo aggiornamento: 18-04-2019 10:48
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP