Busta con proiettile ad assessore,
il sindaco di Cesa: «Sconcertato»

Sabato 30 Novembre 2019
«Apprendiamo con sconcerto la notizia che l'assessore ai Lavori Pubblici del Comune di Aversa Benedetto Zoccola, ha ricevuto ieri presso il Municipio una busta contenente un proiettile. E' un atto grave, teso a colpire non solo la figura dell'assessore Zoccola, ma tutta l'Amministrazione Comunale di Aversa guidata dal sindaco Alfonso Golia». Lo rende noto il sindaco di Cesa, Enzo Guida. Zoccola ha la scorta dopo le minacce ricevute qualche anno fa quando era vice sindaco a Mondragone. «Questa vicenda - prosegue - è l'ennesima che riguarda un amministratore comunale e dimostra, ancor di più, come sia difficile operare nelle nostre zone. Siamo vicini e solidali all'assessore Zoccola e all'intera amministrazione comunale, sicuri che non sarà questo vile gesto a frenare il loro impegno». Zoccola ha denunciato l'episodio alla Polizia.

Il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, in visita oggi ad Aversa per la firma del Pics (Programmi Integrati Città Sostenibili), ha espresso solidarietà Zoccola, al quale è stata inviata una busta con proiettile alla sede del Comune. «Non perdete tempo» ha detto il governatore rivolgendosi alle persone responsabili di questo atto. «Andate avanti che lavorate bene» ha detto poi al sindaco Alfonso Golia. «Questa busta è come se fosse stata indirizzata a tutta l'Amministrazione» ha detto a sua volta Golia, insediatosi pochi mesi fa. Su facebook, il sindaco ha scritto: «Non torneremo indietro, chi pensa di intimidirci, sbaglia di grosso». Il presidente del consiglio comunale ha annunciato che venerdì 6 dicembre si terrà una seduta aperta dedicato a Zoccola e al giornalista Mario De Michele, vittima di un agguato dieci giorni fa nel Casertano.
Ultimo aggiornamento: 13:17 © RIPRODUZIONE RISERVATA