Capua, si dimettono 9 consiglieri:
cade il sindaco Branco

Venerdì 24 Settembre 2021
Capua, si dimettono 9 consiglieri: cade il sindaco Branco

A due anni dall'insediamento, è «caduta» a Capua l'amministrazione guidata da Luca Branco: nove consiglieri comunali - quattro di maggioranza e cinque di opposizione - hanno infatti presentato le dimissioni firmate davanti ad un notaio, decretando la fine anticipata della consiliatura. Una scelta che i nove consiglieri hanno adottato dopo che nei giorni scorsi una loro collega di minoranza era passata nella maggioranza guidata da Branco; un «movimento» suggellato da una conferenza stampa che doveva servire a rafforzare la coalizione del sindaco, da tempo alle prese con problemi interni alla sua stessa maggioranza, ma che probabilmente non è piaciuto, in modo trasversale, ai nove consiglieri.

«Sono dispiaciuto - commenta Branco - perché stavamo rimettendo in moto Capua dopo otto anni di dissesto chiusi nel novembre del 2020. Purtroppo non tutto ha una logica: i novi consiglieri che hanno presentato le dimissioni, la scorsa settimana, erano al tavolo di discussione per la pianificazione dei lavori pubblici. In questi mesi abbiamo avviato numerosi progetti e interventi in città, un nuovo pano occupazionale dell'ente locale e siamo in gioco per importanti opere pubbliche, dal nuovo ospedale al prolungamento della variante Anas. Questa decisione dei consiglieri blocca tutto, ma non parlerei di scelta politica, proprio perché sul piano programmatico-politico tutto sembrava filare liscio. L'entrata della consigliera Rosaria Nocerino nella mia maggioranza - prosegue Branco - è avvenuto perché due consiglieri della mia coalizione avevano deciso di andarsene, e così, per evitare la fine dell'amministrazione e lo stop al rilancio della città, mi sono rivolto alla minoranza. L'adesione della Nocerino è avvenuta su basi esclusivamente programmatiche» sottolinea l'ex sindaco, che annuncia la volontà di «non ricandidarsi alle prossime elezioni»; nelle prossime ore arriverà il Commissario prefettizio nominato dal prefetto di Caserta, che gestirà l'ente fino alle amministrative che dovrebbero tenersi nella primavera del 2022. 

Ultimo aggiornamento: 19:53 © RIPRODUZIONE RISERVATA