Carabiniere investito e ucciso a Caserta:
38 anni, era il più giovane sottufficiale

Martedì 22 Settembre 2020 di Marilù Musto
Carabiniere investito e ucciso
è il vicecomandate di stazione

Il jogging, la sua passione. Ma mentre stava correndo lungo la strada che dal centro di Capua porta verso Sant'Angelo in Formis, è stato investito da un'automobile con a bordo due ragazzi: è morto così Antonio Montaquila, 38 anni, maresciallo dei carabinieri, vicecomandante della stazione dei carabinieri di Formicola. E' successo alle ore 19, circa. 
Montaquila era il sottufficiale più giovane della compagnia di Capua, padre un bambino di sei anni. Il corpo si trova ancora sul posto, in via Tifatina, dove sono subito accorsi i militari della stazione, in lacrime.

La ricostruzione

Stando al racconto di alcuni testimoni, l'automobile procedeva in direzione della frazione di Sant’Angelo in Formis quando è uscita fuori strada e ha investito il podista. Antonio Montaquila è morto pochi istanti dopo l'impatto. 

Ultimo aggiornamento: 23 Settembre, 12:02 © RIPRODUZIONE RISERVATA