Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Luglio musicale nelle carceri campane
chiude ad Aversa con Miriam Rigione

Lunedì 1 Agosto 2022
Luglio musicale nelle carceri campane chiude ad Aversa con Miriam Rigione

Si chiude ad Aversa il «luglio musicale» nelle carceri campane: nella casa di reclusione aversana è infatti in programma, domani due agosto, il concerto della cantante e attrice napoletana Miriam Rigione; con lei calcherà il palcoscenico anche la giovane Sarah Altieri, che ha riarrangiato alcuni brani famosi. Ogni esibizione sarà accompagnata da ballerine professioniste, che renderanno ancora più suggestiva la rappresentazione. Tra un brano e l'altro sono inoltre previsti anche degli intermezzi comici. L'evento sarà presentato da Salvatore Presutto, l'attore che, insieme a Francesco Di Leva, ha affascinato il pubblico italiano nel film «Il sindaco del Rione sanità».

Ad organizzare l'iniziativa il garante campano dei diritti delle persone sottoposte a misura restrittiva della libertà personale, Samuele Ciambriello, insieme all'associazione Terra mia, presieduta da Sergio Morra. «Questo è l'ultimo appuntamento - dice Ciambriello - di un luglio che ha avuto per protagonista, nelle carceri campane, la musica. Credo fortemente che cantanti, barzellettieri e musicisti possano rendere diversa un'ora per i detenuti. La musica restituisce sogni, emozioni e rinverdisce ricordi. Questi eventi musicali, che abbiamo organizzato a Poggioreale, ad Avellino, a Salerno e Secondigliano riprenderanno nelle altre carceri a settembre».

Video

© RIPRODUZIONE RISERVATA