Consigliere comunale già candidato sindaco
arrestato per droga: perquisita l'abitazione

Sabato 17 Aprile 2021 di Claudio Lombardi
Consigliere comunale già candidato sindaco arrestato per droga: perquisita l'abitazione

CASAGIOVE - Arresto convalidato. Dovrà rispondere del reato di traffico e detenzione illeciti di sostanze stupefacenti Danilo D’Angelo, 41 anni, ex candidato a sindaco, attuale leader del gruppo di opposizione «Casagiove ne cuore».  D’Angelo, che nella vita fa il commercialista, è stato sottoposto, questa mattina, a una perquisizione nella propria abitazione, nel corso della quale i carabinieri della stazione di Casagiove, agli ordini del comandante Domenico Saviano, hanno rinvenuto circa 200 grammi di marijuana. 
Il gip del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere, dopo aver convalidato l’arresto («atto dovuto e necessario», spiega il legale Bruno Moscatiello) e non ritenendo esserci le esigenze per una misura cautelare, lo ha rilasciato, «riconoscendo – prosegue Moscatiello – la lieve entità e disponendo la liberazione senza alcun obbligo, in quanto la sostanza stupefacente era destinata all’uso personale». In una nota, D’Angelo ha fatto sapere che nei prossimi giorni spiegherà ai cittadini la propria posizione rispetto alla vicenda.

 

 

Ultimo aggiornamento: 14:36 © RIPRODUZIONE RISERVATA