Tenta fuga in slip e canottiera,
albanese arrestato ed espulso

Sabato 31 Agosto 2019
Pur di sfuggire alle forze dell'ordine perché irregolare sul territorio dello Stato, si è calato seminudo, vestito solo dello slip e di una canottiera di colore bianco, dal balcone della camera da letto della sua abitazione, ma è stato comunque bloccato e arrestato dalla polizia. Protagonista un albanese di 35 anni, fermato a Casapulla, nel Casertano, in seguito a dei controlli anti-immigrazione clandestina effettuati dai poliziotti del commissariato di Santa Maria Capua Vetere.

Quando ha visto gli agenti, lo straniero, già noto per reati contro il patrimonio e in passato già espulso e poi rientrato in Italia, ha deciso di tentare il tutto per tutto; si è prima calato dal balcone, quindi ha tentato di mimetizzarsi tra le auto in sosta e di arrampicarsi al muro di cinta del cortile interno del fabbricato. È stato però tutto inutile; l'albanese è stato visto e bloccato. Condotto in questura, è stato immediatamente espulso dal questore ed accompagnato a Brindisi per essere rimpatriato. Ultimo aggiornamento: 15:13 © RIPRODUZIONE RISERVATA