Il figlio del killer di don Diana
arrestato dopo uno scippo

di Marilù Musto

  • 18
Adocchia la preda, ha solo 14 anni. Passeggia nei pressi della Basilica Minore Maria Santissima Incaldana di Mondragone con una borsetta in spalla. Doveva essere un furto semplice per lui, scippatore seriale. Parte alla guida della sua auto, non scende neanche e strappa la borsetta alla ragazza. Almeno sembra. Si accorge presto che non è così. La ragazzina tiene stretta la sua borsa, poi la molla ma il manico s'incastra nella portiera e lei viene trascinata per oltre trenta metri sull'asfalto dallo scippatore. Le gambe della ragazza diventano rosse, si aprono le ferite lungo gli arti inferiori mentre la vettura prosegue la sua folle corsa lungo via Vittorio Emanuele fino all'ingresso di Piazza Umberto Primo. Si è poi scoperto che lo scippatore era il figlio di un ergastolano condannato per il delitto di don Peppe Diana.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Martedì 20 Agosto 2019, 12:00 - Ultimo aggiornamento: 20-08-2019 20:00
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP