Arrestato pizzaiolo a Caserta,
aveva 6 grammi di cocaina nel locale

Venerdì 22 Aprile 2022
Arrestato pizzaiolo a Caserta, aveva 6 grammi di cocaina nel locale

La polizia di stato di Caserta ha arrestato nella giornata di ieri, giovedì 21 aprile, un pizzaiolo della zona per possesso, ai fini di spaccio, di sostenze stupefacenti. Gli investigatori della squadra mobile della Questura avendo notato, nel corso di mirati servizi finalizzati alla prevenzione e contrasto di traffico di stupefancenti, movimenti sospetti all'interno del locale hanno effettuato subito una perquisizione.

E' stato ritrovato in un cassetto, posto al di sotto di un piano in marmo utilizzato per la lavorazione delle pizze, un conteniore in plastica di colore arancione al cui interno erano nascose undici dosi di cocaina, oltre a strumenti di precisione e materiale utile al confezionamento delle dosi per lo spaccio. 

La sostanza stupefacente è stata, inoltre, rinvenuta nei pressi della postazioni in cui era stipata la legna da ardere per il forno. 

Una volta conclusi gli accertamenti, le forze dell'ordine hanno proceduto con l'arresto dell'uomo, il quale si trova attualmente ai domiciliari, oltre che al sequestro della cocaina rinvenuta nel locale. Il peso complessivo era di circa sei grammi

© RIPRODUZIONE RISERVATA