Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Caserta, la riqualificazione del canile
municipale si avvia verso la conclusione

Giovedì 11 Agosto 2022
Caserta, la riqualificazione del canile municipale si avvia verso la conclusione

Si avviano a conclusione i lavori di riqualificazione del canile municipale di Caserta. Ad annunciarlo è l'assessore ai lavori pubblici Massimiliano Marzo, dopo un sopralluogo eseguito insieme al consigliere comunale delegato Giovanni Comunale. «Si tratta di un intervento di fondamentale importanza, atteso da oltre un ventennio - afferma l'assessore Marzo - che restituisce dignità ai nostri amici a quattro zampe oltre che ai volontari dell'associazione Nati Liberi impegnati quotidianamente per il funzionamento della struttura». Tra gli interventi previsti, per i quali sono stati impegnati oltre 60mila euro, ci sono la verniciatura delle ringhiere perimetrali ed interne, la tinteggiatura di tutto l'edificio, la sistemazione dei box, il rifacimento dei tetti delle cucce, il ripristino delle porte ammalorate, l'installazione delle docce esterne coperte, la realizzazione di una piccola infermeria.

«Così garantiamo il rispetto delle condizioni di igiene, salute e benessere degli animali ospitati nel nostro canile», aggiunge l'assessore Marzo. Soddisfatto il consigliere comunale con delega al canile, Giovanni Comunale: «Grazie alla cooperazione tra me e l'assessore Massimiliano Marzo sono partiti i lavori al canile, attesi da tanti anni - afferma - L'obiettivo è quello di migliorare il benessere animale attraverso una maggiore funzionalità della struttura. Al contempo, attraverso questi interventi di riqualificazione, agevoliamo il lavoro dei volontari dell'associazione «Nati Liberi», che non finiremo mai di ringraziare per l'ottimo servizio reso alla collettività».

© RIPRODUZIONE RISERVATA