Matacena (commercialisti): «Bioeconomia e Pnrr, la sfida sostenibilità e innovazione va vinta»

Il presidente dell'Ordine presenta il convegno di lunedì su “La bioeconomia-Nuovi strumenti per il credito, la finanza e l’assicurazione”

Francesco Matacena, presidente dell Ordine dei dottori commercialisti e degli esperti contabili di Napoli Nord
Francesco Matacena, presidente dell’Ordine dei dottori commercialisti e degli esperti contabili di Napoli Nord
Venerdì 24 Marzo 2023, 18:54
3 Minuti di Lettura

«Il ruolo dei professionisti è fondamentale nell’affiancamento degli imprenditori nel cogliere le opportunità offerte da un’economia basata sull’utilizzazione sostenibile di risorse naturali rinnovabili e sulla loro trasformazione in beni e servizi». Così Francesco Matacena, presidente dell’Ordine dei dottori commercialisti e degli esperti contabili di Napoli Nord, nel presentare il convegno “La Bioeconomia-Nuovi strumenti per il credito, la finanza e l’assicurazione”, che si terrà lunedì 27 marzo alle 9 nella sala conferenza della sede di Aversa in via Armando Diaz, 89. E aggiunge: «La sfida della sostenibilità e dell’innovazione deve essere vinta a tutti i costi se vogliamo dare un futuro solido e strutturato all’economia italiana. I profondi cambiamenti cui stiamo assistendo nei principali mercati internazionali impongono questo processo che trova sostegno economico all’interno del Piano nazionale di ripresa e resilienza. La bioeconomia è il presente che deve essere sempre più proiettato verso il futuro»».

Gli fa eco il vicepresidente dell'Ordine Diego Musto: «Abbiamo voluto fornire il quadro di riferimento ai nostri colleghi nel quale si troveranno ad operare le imprese, i livelli politici decisionali, gli istituti di credito e le compagnie assicurative in un settore che in Europa realizza oltre 2.000 miliardi di euro di fatturati e impiega circa 21,5 milioni di lavoratori. Una realtà di fronte alla quale abbiamo il dovere di offrire il massimo della competenza e della professionalità ai nostri clienti».
E ancora la consigliera Assunta Bove: «Il concetto di bioeconomia rientra nei processi di attuazione della strategia nazionale di specializzazione intelligente ed in particolare nelle sue aree tematiche relative a salute, alimentazione e qualità della vita. Il tutto in piena armonia col Piano nazionale italiano per lo sviluppo sostenibile e i relativi principi volti a garantire la riconciliazione tra sostenibilità ambientale e crescita economica».
Infine Claudio Noschese, presidente della Commissione di studio “Verifica dei servizi e dei prodotti bancari, finanziari e assicurativi”: «Straordinaria la capacità del sistema "bio-economico" di conciliare le esigenze delle imprese con quelle dei cittadini e del sistema economico e finanziario degli Stati in un processo che favorisce la ripartenza economica e il miglioramento della qualità della vita al tempo stesso».

All’evento parteciperanno Gianluca Lauro, presidente dell’Ordine degli avvocati Napoli Nord, Raffaello Capunzo, ordinario di Diritto pubblico dell’economia all’Università Federico II di Napoli, Adriano Giannola, presidente dello Svimez, Francesco Petrino, presidente del Sindacato nazionale antiusura riabilitazione protestati, don Michele Salato e Riccardo Musto, vice presidente della Commissione di studio “Verifica dei servizi e dei prodotti bancari, finanziari e assicurativi” dell’Ordine dei dottori commercialisti e degli esperti contabili di Napoli Nord.

© RIPRODUZIONE RISERVATA