Caserta, cucciolata di randagi
trovata avvelenata in strada

di Antonio Borrelli

PIETRAMELARA - Prima le lamentele dei cittadini, poi l'avvelenamento misterioso. È un vero e proprio giallo quello che nelle ultime ore sta monopolizzando le discussioni nel paese. Tutto comincia alcuni giorni fa quando alcuni cittadini, esasperati dalla presenza di decine di cani randagi soprattutto nell'area del borgo medievale, avevano denunciato le condizioni in cui alcuni di loro erano costretti a vivere. La situazione si era poi esacerbata ulteriormente quando una nuova cucciolata di randagi aveva animato la stessa area e le lamentele si erano fatte sempre più fitte e polemiche. Poi l'assurda notizia: l'intera cucciolata è stata avvelenata.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Venerdì 23 Agosto 2019, 12:00
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP