Caserta, doppia operazione all'avanguardia
su paziente oncologica all'ospedale Sant'Anna

Giovedì 5 Agosto 2021
Caserta, doppia operazione all'avanguardia su paziente oncologica all'ospedale Sant'Anna

Presso l'azienda ospedaliera di rilievo nazionale e di alta specializzazione «Sant'Anna e San Sebastiano» di Caserta è stata eseguita una doppia operazione nei riguardi di una 30enne, affetta da un voluminoso tumore del midollo spinale, sviluppatosi anche nel torace.

La doppia operazione è stata suddivisa in due momenti: la prima fase è stata gestita dai neurochirurghi che hanno rimosso, con tecnica microchirurgica, la lesione della colonna, la seconda fase è stata affidata ai chirurghi, che hanno asportato, con tecnica videotoracoscopica, la porzione intratoracica del tumore.

L'intervento all'avanguardia è stato possibile grazie agli investimenti in personale e formazione disposti dalla direzione dell'ospedale di Caserta, ma anche grazie alla collaborazione nel settore della chirurgia toracica con l'azienda ospedaliera napoletana dei Colli.

«Siamo intervenuti su una patologia infrequente - ha spiegato il direttore dell'unità operativa complessa di neurochirurgia Pasqualino De Marinis - e l'abbiamo aggredita facendo susseguire, nella stessa seduta operatoria, l'intervento neurochirurgico prima e quello chirurgico dopo, entrambi affrontati con tecniche mininvasive. L'approccio minimizza possibili complicanze, riduce il decorso postoperatorio e consente un più rapido recupero del degente. La nostra giovane paziente sta bene e a breve potrà lasciare l'ospedale», ha così concluso il professionista.

© RIPRODUZIONE RISERVATA