Covid a Caserta, dopo il figlio carabiniere
muore anche il padre militare in pensione

Giovedì 8 Aprile 2021 di Claudio Lombardi
Covid a Caserta, dopo il figlio carabiniere muore anche il padre militare in pensione

Prima il figlio carabiniere, poi il padre, anch'egli militare dell'Arma ma in pensione. Dopo aver ucciso il 29 marzo scorso il maresciallo Baldassarre Nero, comandante della stazione di Macerata Campania (Caserta), il Covid uccide anche il padre Agostino, 81 anni, ex carabiniere, residente a Marcianise.

Stessa divisa, stesso destino. All’alba di oggi, al Policlinico Federico II di Napoli, per complicanze dovute a un’infezione da Covid, è morto Agostino Nero, 81 anni. Appuntato dei carabinieri in pensione, Agostino era il padre del luogotenente Baldassarre, 49 anni, comandante della stazione di Macerata Campania deceduto appena dieci giorni fa, il 29 marzo, per le stesse ragioni, dopo una breve degenza all’ospedale Cotugno di Napoli.  

L'ultimo saluto alla salma verrà dato domani mattina al cimitero. 

Baldassarre da ragazzo aveva voluto seguito le orme del padre vestendo la divisa dell’Arma; lui, Agostino, aveva seguito la carriera del figlio con orgoglio, sin dagli anni in Calabria, conservando i ritagli dei giornali di tutte le operazioni condotte da Nero. E un virus beffardo ha voluto che lo seguisse fino alla fine. La salma dell’81enne giungerà al cimitero di Marcianise per il rito della benedizione domani mattina, alle 10. Nero riposerà accanto a suo figlio, uniti per sempre. 

Ultimo aggiornamento: 18:25 © RIPRODUZIONE RISERVATA