Caserta, immigrato in una comunità
aggredisce operatore per avere soldi

Venerdì 31 Gennaio 2020
Caserta, immigrato in una comunità aggredisce operatore per avere soldi

Un 24enne originario della Guinea, ospitato in una comunità di accoglienza di Arienzo, in provincia di Caserta, è stato arrestato con l'accusa di aver aggredito e minacciato un operatore del centro perché gli desse del danaro.

LEGGI ANCHE Lavoro nero, maxi blitz a Napoli e provincia

Quando sono giunti sul posto, i carabinieri hanno sorpreso lo straniero mentre inveiva e cercava di colpire la vittima; questi ha poi riferito di numerose minacce di morte e aggressioni commesse nei suoi confronti dal guineano, sempre a caccia di soldi. Il 24enne è stato condotto al carcere di Santa Maria Capua Vetere.

Ultimo aggiornamento: 11:06 © RIPRODUZIONE RISERVATA