Caserta, la Soprintendenza blocca
il Comune: il boschetto è salvo

di Daniela Volpecina

Il Boschetto della Canfora di Centurano è salvo. Nessun albero potrà essere abbattuto e nessun intervento edilizio potrà essere realizzato ai danni del parco ornamentale che si trova in via Giulia all'interno del complesso Schiavone. A mettere la parola fine all'annosa vicenda, che si protrae ormai da mesi, è stata la Soprintendenza che in una nota - indirizzata al Ministero per i Beni culturali, al Comune di Caserta e ai proprietari dell'area ha informato di aver avviato il procedimento «finalizzato all'emanazione di dichiarazione di interesse culturale nei confronti del bene che presenta caratteristiche di grande valore storico e architettonico».
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Mercoledì 11 Settembre 2019, 08:24 - Ultimo aggiornamento: 11-09-2019 11:32
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP