Caserta, il monumento dello spaccio:
«È pieno di siringhe e rifiuti»

Sabato 10 Aprile 2021 di Fabrizio Arnone
Caserta, il monumento dello spaccio: «È pieno di siringhe e rifiuti»

Incuria e degrado regnano sovrani in piazza IV Novembre a Caserta, intorno al Monumento ai Caduti. Bottiglie di vetro, spazzatura, preservativi usati ma soprattutto siringhe, tante siringhe usate molte delle quali ancora con l'ago inserito e il sangue all'interno del tubicino sono sparse ovunque alle spalle dell'arco monumentale e, in particolare, negli angoli della struttura sopraelevata che funge da perimetro della piazza proprio alle porte...

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati
Ultimo aggiornamento: 21:32 © RIPRODUZIONE RISERVATA