Caserta, perseguita la ex: tra gli episodi
anche un incidente stradale

Martedì 16 Febbraio 2021
Caserta, perseguita la ex: tra gli episodi anche un incidente stradale

I carabinieri hanno arrestato, su ordine del Gip del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere, un 26enne romeno residente a Vairano Patenora, con l'accusa di stalking, maltrattamenti e lesioni nei confronti dell'ex compagna e del fratello di quest'ultima. Tra gli episodi contestati nell'ordinanza di carcerazione, spicca l'incidente automobilistico provocato dal 26enne, che con la sua auto ha inseguito quella su cui viaggiavano l'ex e il fratello, tamponandola e facendola ribaltare.

Video

Ma le condotte violente e persecutorie dell'uomo - è emerso dalle indagini coordinate dalla Procura di Santa Maria Capua Vetere - sono state numerose, e sono iniziate subito dopo l'interruzione della relazione decisa dall'ex compagna, stanca di subire aggressioni e umiliazioni dal 26enne; episodi che avvenivano anche davanti alla figlia di sei anni della coppia. La vittima è andata così a vivere dal fratello, ma da quel momento l'ex compagno ha iniziato a perseguitarla, seguendola in auto, minacciandola. Un'escalation di condotte sempre più violente culminate con l'incidente d'auto provocato dal 26enne, in seguito al quale la donna e suo fratello hanno riportato lesioni toraciche e cervicali. A quel punto la vittima ha quindi deciso di rivolgersi ai carabinieri, facendo partire le indagini che hanno portato all'arresto del 26enne. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA