Caserta, studentessa denuncia:
«Volevano rapirmi con il furgone»

di Claudio Coluzzi

0
  • 2465
Si è rivolta terrorizzata ai compagni e poi ai docenti della succursale di San Nicola La Strada del Liceo Scientifico: «Hanno tentato di rapirmi, ho resistito, sono riuscita a fuggire, erano quelli del furgone bianco». Lei, una ragazza di 19 anni di San Nicola, ha successivamente formalizzato la denuncia in questura. E lì, alla presenza di una psicologa, è stata ascoltata con attenzione. Ovviamente sono stati effettuati anche dei riscontri in zona. Per ora dai filmati delle telecamere di tutte le strade indicate non c'è traccia del «furgone bianco». Questo non vuol dire che la ragazza non abbia detto la verità, ma semplicemente che la «sua verità» è all'esame degli investigatori. Del resto la storia del «furgone bianco con targa straniera da cui escono persone che rapiscono bambini e donne» non è certo nuova. Gli «avvistamenti», come per gli Ufo, sono decine al giorno. E il virus della «denuncia» si diffonde soprattutto sui social dove non ci vuole molto a sentenziare e nessuno chiede riscontri.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Giovedì 11 Ottobre 2018, 08:41 - Ultimo aggiornamento: 11-10-2018 09:42
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP