Vecchio palazzo a rischio crollo:
stop a pedoni e auto in via Vico

Mercoledì 1 Dicembre 2021 di Fabrizio Arnone
Vecchio palazzo a rischio crollo: stop a pedoni e auto in via Vico

Via Vico chiusa al passaggio di persone ed auto fino al ritorno di una situazione di sicurezza. È questa la disposizione comunicata ed eseguita ieri poco dopo ora di pranzo dai vigili del fuoco, dalla polizia municipale e dagli uomini dell'Ufficio tecnico del Comune di Caserta. L'intervento ha riguardato il palazzo di via Vico che fa angolo con piazza Correra, noto a tutti come il palazzo dell'Unplugged, lo storico locale che dal 2012 al 2020 ha animato le serate dei giovani avventori della movida. Il palazzo è da tempo abbandonato e già cinque mesi fa è stato interamente svuotato all'interno ed all'esterno di ogni arredo. Un aggravamento della staticità del palazzo ha reso necessario l'intervento di ieri ed il transennamento dell'intera area a ridosso del palazzo. Già questa mattina dovrebbero intervenire i tecnici della ditta incaricata della messa in sicurezza dello stabile e, quindi, addetta al puntellamento delle facciate esterne del palazzo. La strada sarà nuovamente riaperta al termine dell'intervento e solo ad eliminazione totale del pericolo. Presenti sul posto durante le operazioni di rimozione delle parti pericolanti esposte al rischio di imminente caduta ed al transennamento dell'area c'erano anche i proprietari dello stabile. L'operazione è iniziata ieri poco dopo l'ora di pranzo ed è terminata nel pomeriggio, dopo tre ore di intervento. L'accesso in via Vico è consentito soltanto ai residenti che potranno accedere da corso Trieste fino al civico 12 e da via Roma, controsenso, fino a piazza Correra.

Non è la prima volta che questo palazzo finisce all'attenzione dell'amministrazione comunale. Già quest'estate, infatti, l'accesso a via Vico fu contingentato proprio a causa di possibili crolli da questo stesso stabile. Il Comune transennò l'area, cercando di garantire da un lato la sicurezza delle persone e dall'altro il passaggio per raggiungere corso Trieste da via Roma e viceversa. Pochi giorni dopo, però, quelle transenne furono dapprima spostate e poste inutilmente proprio al di sotto del palazzo e, poi, portate altrove non lasciando alcuna traccia. Il fatto lasciò interdetti soprattutto i commercianti dell'area, preoccupati da possibili crolli in una strada particolarmente frequentata dai giovani. Via Vico, infatti, è una delle strade più frequentate nei fine settimana ed ogni weekend accoglie migliaia di persone in piazza Correra.

Video

«Siamo intervenuti in via Vico per rimuovere le parti più pericolose dello stabile - hanno fatto sapere dal comando provinciale dei vigili del fuoco - e per consentire di aspettare in sicurezza l'inizio degli interventi di messa in sicurezza. I tecnici del Comune hanno valutato la situazione a seguito di segnalazione ed hanno richiesto il nostro intervento dapprima sulla struttura esterna del palazzo e, poi, per mettere in sicurezza l'area». In accordo con i vigili guidati dal comandante Luigi De Simone, è stato deciso di transennare impedendo il passaggio anche pedonale sia in via Vico in prossimità del palazzo, sia nella parte di piazza Correra più vicina al palazzo. Tra oggi e domani, la situazione tornerà alla normalità. Per ora il passaggio per i pedoni per raggiungere corso Trieste è via Battisti.

Ultimo aggiornamento: 21:35 © RIPRODUZIONE RISERVATA