Castel Volturno, l'immigrato che aspetta Salvini: «Venga in mezzo a noi a capire i nostri problemi»

ARTICOLI CORRELATI
di Marilù Musto

10
  • 903
Castelvolturno. Si chiama Baab Tian ed è arrivato a Castelvolturno dal Senegal da un anno, circa. Come? Con un barcone giunto sulle rive di Lampedusa. Ora ha un lavoro con tanto di contratto in un lido di Castelvolturno ed è un fan di Salvini: «Sono contento del suo arrivo qui - dice - ma gli chiederei di uscire dalla caserma della forestale, di venire fra la gente. Solo così può capire i veri problemi che ci sono qui, dai rifiuti alla mancanza di lavoro. Esca e faccia un giro a Casal di Principe e a Villa Literno. Anche questa è Italia, non solo Roma o Milano».
 


A Castelvolturno domani è atteso il ministro dell'Interno Matteo Salvini per presiedere il comitato di ordine e sicurezza e fare il punto sul lavoro svolto dal ministero quest'anno. Fra scettici e tifosi del leader del Carroccio, ci sono i cittadini di Castelvolturno che chiedono più attenzione per un territorio abbandonato al suo destino con punte di cittadini irregolari residenti che superano , di numero, quelli censiti. Questa è anche la patria della mafia nigeriana che ha preso il posto lasciato vuoto dalla camorra.


 
Mercoledì 14 Agosto 2019, 14:47 - Ultimo aggiornamento: 16 Agosto, 18:26
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 10 commenti presenti
2019-08-15 09:27:40
Che schifo di paese stiamo diventando, castevolturno è una discarica a cielo aperto pieno di prostitute nere che per 5€ fanno le peggio cose che orrore
2019-08-14 18:13:52
i problemi li hai portati tu da noi, quindi non sono i nostri che già ne abbiamo abbastanaza, quindi cerca di riolverli nel tuo paese cosi " alleggerisci" i nostri.
2019-08-14 17:44:55
se c'è veramente il proposito di liberare e valorizzare il territorio DOMITIO allora non c'è spazio per gli africani non regolarizzati senza un lavoro legale ed una dimora decente oltre a bonificare l'intera area da abusi edilizi di varia natura ad eliminare la mafia bianca e nera sarà difficilissimo se non impossibile attuare tutto ciò e SALVINI lo sa benissimo ma promettere per poi non mantenere è il mestiere dei sigg.politici
2019-08-14 17:24:46
amico mio Salvini é l' ultimo a cui chiedere aiuto. Gli interessa solo il potere. dei meridionali e degli immigrati non gli importa nulla. solo propaganda
2019-08-14 17:00:02
Non mi risulta che il Senegal sia in guerra ho sotto particolare carestia e pertanto mi chiedo come possa aver ottenuto un permesso di soggiorno dopo appena un'anno, essendo giunto in italia da clandestino . Detto questo prima di chiedere ad un ministro italiano di andare a vedere come vive , mostri alla stampa i documenti che attestino quello che dice ovvero che non è un clandestino e che x il lavoro ( ci dica anche cosa fa ) ha tutte le carte a posto, dopo possiamo parlare del resto

QUICKMAP