Castel Volturno, problemi e disagi
per i divieti di sosta a via Fusco

Lunedì 18 Ottobre 2021
Castel Volturno, problemi e disagi per i divieti di sosta a via Fusco

«Dopo aver apposto il divieto di sosta e di fermata in via Amato Fusco, la situazione tra i residenti della zona, che si sono rivolti alla nostra associazione per ricevere sostegno, sta degenerando». Questo quanto dichiarato da Cesare Diana, presidente del Comitato Città Domitia, che ha sottolineato: «In particolare abbiamo raccolto le numerose segnalazioni di Raffaele Quadrano, che avendo la madre Angela Conte allettata e bisognevole di continue cure, ha fatto richiesta di permesso per il parcheggio e sosta in strada, come avveniva civilmente e pacificamente da oltre 50 anni. Dopo ripetute richieste al sindaco di Castel Volturno Luigi Umberto Petrella,  e dopo 60 giorni ai vigili urbani, ad oggi nessuna risposta. Intanto, nella vicina via Civita, dove la sosta è consentita - in seguito al provvedimento restrittivo in via Amato Fusco - è impossibile parcheggiare, perché i residenti, con bidoni, bombole e altro, occupano sempre gli stalli di sosta».

Video

«Bisogna precisare, - continua Diana - che la richiesta di Quadrano è dettata solo ed esclusivamente da una ragione di sicurezza, perché dovendo spostarsi per accompagnare la madre allettata, oggi è costretto a fare giri lunghissimi, pericolosi per l'incolumità della donna».

«Chiediamo pertanto al sindaco Petrella di ripristinare la sosta e di garantire anche il passaggio di mezzi pesanti, come autoambulanze e camion della nettezza urbana. Il persistere dello stato di cose potrebbe essere rischioso, non solo per la salute della signora Conte, ma anche per quella degli altri residenti. Bisogna smetterla - conclude - di creare tensioni inutili ai cittadini, già provati da due anni difficili dovuti al Covid».

© RIPRODUZIONE RISERVATA