Cinque milioni per le chiesa casertane
di Aversa, Caserta, Piedimonte e Sessa

Martedì 2 Febbraio 2021
Cinque milioni per le chiesa casertane di Aversa, Caserta, Piedimonte e Sessa

Sei importanti chiese del Casertano verranno restaurate grazie ai fondi del Recovery Fund. Lo comunica la prefettura di Caserta, che rende noto che in seguito all'approvazione del piano nazionale del Recovery Fund, sono stati assegnati agli edifici di culto di proprietà del Ministero dell'Interno risorse pari a 95 milioni di euro, di cui 5,2 milioni per interventi di restauro conservativo di alcune chiese del Casertano, ritenute di alto interesse storico e culturale.

Ben tre sono situate ad Aversa: si tratta della Chiesa di San Biagio di Aversa, cui andrà la fetta più cospicua
dei fondi (1,225 milioni di euro), del Complesso Monumentale di Sant'Antonio al Seggio di Aversa (un milione di euro) e della Chiesa di San Domenico (450mila euro). Gli altri edifici di culto destinatari dei fondi sono la Chiesa di Santa Maria Regina Coeli di Sessa Aurunca (1,2 milioni di euro), la Chiesa di San Pietro ad Montes di Caserta (800mila euro) e la Chiesa del Santissimo Salvatore di Piedimonte Matese (975.325 euro).

Ultimo aggiornamento: 15:04 © RIPRODUZIONE RISERVATA