Coronavirus, 250 contagiati
in un giorno nel Casertano

Mercoledì 21 Ottobre 2020

Quattro morti causa Coronavirus nelle ultime 24 ore, con ventidue decessi e oltre duemila contagiati in quindici giorni: è il dato registrato nel Casertano, che vede quotidianamente salire gli indicatori più importanti, in particolare quello degli attuali positivi, che oggi sono 249 in più di ieri per un totale di 2918 persone attualmente contagiate, la maggior parte delle quali assistite a casa dai Covid-team dell'Asl di Caserta.

LEGGI ANCHE Covid a Caserta, contagiati e guariti un doppio record: il virus fa più paura

Ma a preoccupare è anche il numero di decessi, mai cresciuto con tale velocità; in poco più di due settimane, tra il 5 ottobre e la giornata di oggi, sono decedute 22 persone per un totale di 72 morti da inizio pandemia. Nello stesso arco temporale, si è passati da 905 positivi a quasi tremila. Tanto ormai i focolai presenti in provincia, con Marcianise che ha il primato con 209 contagi; 185 nel capoluogo Caserta e 179 ad Aversa, ma l'Asl monitora con magigore attenzione quanto avviene in Comuni più piccoli, come Casal di Principe (120 casi). Orta di Atella (158), Castel Volturno (107), San Cipriano d'Aversa (96), San Felice a Cancello (87); a Teano, dove il sindaco Dino D'Andrea aveva imposto la zona arancione in una delle frazioni, i contagi aono saliti a quota quaranta. 

Ultimo aggiornamento: 19:06 © RIPRODUZIONE RISERVATA
Potrebbe interessarti anche