Coronavirus, altre due vittime a Caserta e Torre del Greco: 56 il totale in Campania

Lunedì 23 Marzo 2020

Altre due persone sono morte a causa del coronavirus in Campania. Il primo caso è relativo a un uomo di Santa Maria a Vico (Caserta), ricoverato nell'ospedale Sant'Anna di Caserta. Il primo cittadino, Andrea Pirozzi, ne ha dato notizia attraverso un videomessaggio pubblicato sulla pagina Facebook dell'ente. Una brutta notizia, ha spiegato, «che arriva in un momento in cui gli sforzi dell'intera comunità stanno portando a risultati importanti: oggi sono stati effettuati 10 tamponi e sono risultati tutti negativi». Sono 4 i cittadini di Santa Maria a Vico attualmente positivi al coronavirus: due sono ricoverati all'ospedale di Caserta e le loro condizioni «sono in miglioramento», mentre altri due sono in isolamento domiciliare e sono già in buone condizioni: saranno sottoposti a breve a tampone per certificare la loro guarigione.
 

 

L'altro decesso è quello di un 89enne di Torre del Greco: già ricoverato per diversa ragione, la sua positività è stata accertata soltanto post mortem. Sono 34, dall'inizio dell'emergenza, i cittadini di Torre del Greco positivi al coronavirus: 22 sono ricoverati in ospedale, mentre 12 sono in isolamento fiduciario nella propria abitazione.

Oggi in Campania altri sei morti. Il totale delle vittime sale così a 56. 

Ultimo aggiornamento: 24 Marzo, 10:48 © RIPRODUZIONE RISERVATA