Coronavirus in Campania, il circo salvato dalla solidarietà «ringrazia» con uno spettacolo in diretta Fb

Mercoledì 8 Aprile 2020

A Pasquetta circo per tutti. Con la possibilità di ammirare giocolieri, domatori e trapezisti. Ma stando a casa, davanti allo smartphone o al pc: bloccato da un mese a San Nicola la Strada (Caserta) per l'emergenza Coronavirus, il Circo Romina Orfei - beneficiario in questi giorni della solidarietà dei cittadini che hanno fatto collette e donato attraverso la Protezione civile beni di prima necessità ai lavoratori e agli animali ha deciso di ricambiare la generosità di cui è stato destinatario - con uno spettacolo via facebook che si terrà lunedì 13 aprile. Lo show, che sarà in diretta sulla pagina intitolata «circo Romina Orfei», si terrà alle 17.

LEGGI ANCHE Coronavirus, circo bloccato in Campania: raccolta fondi per il cibo agli animali

Il responsabile del circo Guido Niemen, con un messaggio inviato al sindaco di San Nicola Vito Marotta, dice di aver preso la decisione di tenere lo spettacolo «con la speranza che i bambini possono trascorrere un'ora in nostra compagnia distraendosi da questa sgradevole situazione, e che il nostro messaggio venga condiviso nel maggior modo, per continuare a vivere emozioni nonostante la distanza. Lontani ma uniti. Un grazie anticipato da parte di tutto lo staff», conclude. Soddisfatto il sindaco Marotta, secondo cui l'esibizione «sarà un modo particolare per trascorrere qualche ora, un'occasione per vedere all'opera il personale del circo e per apprezzarne maggiormente la bravura, la professionalità, la dedizione e l'amore verso il loro lavoro».

LEGGI ANCHE Decreto anti-virus, è dramma circo «In trappola: artisti e animali senza cibo»

Marotta ricorda poi come «il Comune di San Nicola la Strada sia stato vicino al circo Romina Orfei fin dal primo giorno di stop. I volontari della Protezione Civile ed il personale della Polizia Municipale seguono da tempo la vicenda prestando aiuto ed attenzione, insieme con il Wwf di Caserta, la Lega Pro Animale e le Caritas delle parrocchie di San Nicola. Tanti commercianti, privati cittadini ed aziende agricole - prosegue il sindaco - sono intervenuti dando segni tangibili della loro sensibilità con cospicue donazioni anche di materiale specifico per gli animali che, siamo sicuri, non si fermerà specie in questo particolare periodo pasquale. Anche la principessa Stefania di Monaco ha lanciato il suo appello ai governanti affinché aiutino i circhi fermi a causa della pandemia».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA