Gli appuntamenti della settimana
a Caserta e in provincia

Domenica 16 Gennaio 2022 di Angela Lonardo
Gli appuntamenti della settimana a Caserta e in provincia

BAMBINI

Sono tornate sul web le letture dedicate ai più piccoli proposte dalla libreria indipendente casertana Che Storia. A partire dalla più recente “Le minestre magiche” di Claude Boujon, le appassionanti letture a voce alta della libraia Cinzia Crisci sono disponibili sui canali social della libreria.

CINEMA

Lunedì e martedì arriva anche all’UCI Cinepolis di Marcianise (proiezioni alle 18.30 e alle 20.30) “Van Gogh - I Girasoli" di David Bickerstaff. Il docufilm offre un'inedita visione della vita e delle opere del pittore olandese attraverso i suoi celebri “Girasoli”, tra i dipinti più famosi e apprezzati del mondo.

MOSTRE

Si visita fino al 30 gennaio (tutti i giorni dalle 9 alle 13 e dalle 15.30 alle 19.30) nelle sale espositive del teatro Comunale Parravano di Caserta “Scatti marginali”, la mostra dell’artista Alessandro Punzo. Attraverso venticinque fotografie l’esposizione ci proietta nei volti intensi e antichi e nei gesti di dimenticate professioni.

MUSICA

È online il bando di concorso per la diciottesima edizione del “Premio Bianca d’Aponte – Città di Aversa”, l’unico contest italiano riservato a cantautrici, un evento diventato ormai uno dei più importanti appuntamenti in Italia per la canzone di qualità.

TEATRO/1

Dopo anni di studio alle accademie milanesi “Quelli di Grock” e “Scimmie nude”, mercoledì l’attore Gianfranco Ventriglia calcherà il palco del teatro Ricciardi di Capua, la sua città natale, con “Il Diavolo Anarchico". Lo spettacolo è scritto e messo in scena dalla compagnia "Grand Guignol de Milan".

TEATRO/2

Tre serate al teatro Lendi di sant’Arpino in compagnia di Simone Schettino. Il fondamentalista napoletano sarà in scena da mercoledì a venerdì con “il meglio di...", carrellata delle sue migliori performance teatrali e televisive.

TEATRO/3

Maria Amelia Monti e Marina Massironi saranno giovedì al teatro Garibaldi di Santa Maria Capua Vetere con ““Il Marito invisible". Lo spettacolo, una produzione della compagnia Nuovo Teatro di Napoli con la regia di Edoardo Erba, è incentrato su una videochat fra due amiche cinquantenni, Fiamma e Lorella, che non si vedono da tempo.

TEATRO/4

Al teatro Comunale Parravano di Caserta va in scena da venerdì a domenica “A che servono questi quattrini”, di Armando Curcio con la regia di Andrea Renzi. La storia, interpretata da Giovanni Esposito e Valerio Santoro, ruota intorno al Marchese Parascandolo, detto il Professore, che ordisce un piano comicamente paradossale che svela l’inutilità del possesso del denaro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA