Covid, prima vittima alla Whirlpool:
è un delegato sindacale di 50 anni

Venerdì 12 Febbraio 2021
Covid, prima vittima alla Whirlpool: è un delegato sindacale di 50 anni

Un lavoratore dello stabilimento Whirlpool di Carinaro, il 50enne Fausto Cardone, sposato con tre figli e delegato della Fiom-Cgil, è deceduto al Covid Hospital di Maddaloni per complicazioni legate al Coronavirus. Si tratta del primo decesso registrato in Italia tra i lavoratori in servizio ai siti della multinazionale americana degli elettrodomestici. Grande dispiacere tra i colleghi, che sono in lutto. 

Video

Vincenzo Di Spirito, amico e collega di Cardone (risiedeva a Maddaloni con la famiglia) con cui condivideva anche la rappresentanza sindacale (è delegato della Fim-Cisl), spiega che al sito della Whirlpool di Carinaro, «si registra da giorni un focolaio con nove lavoratori positivi, tutti con carica virale molto alta, che non si è abbassata neanche al secondo tampone. A Fausto Cardone questo brutto male se l'è portato via in quattro giorni, dopo che è stato necessario intubarlo; eppure non aveva patologie particolari. Esprimo da parte di tutti i lavoratori e dei rappresentanti sindacali le condoglianze e la vicinanza alla famiglia. È un giorno tristissimo» conclude. 

Ultimo aggiornamento: 13 Febbraio, 09:32 © RIPRODUZIONE RISERVATA