Addio al bimbo morto in piscina: volo di colombe e fuochi d'artificio. Commuove la lettera della maestra

ARTICOLI CORRELATI
di Gabriella Cuoco

2
  • 1222
Fiori, colombe, fuochi d’artificio e la banda musicale. L’addio al piccolo Davide Marciano, al Corpus Domini a Maddaloni, nel Casertano, è stato straziante. Circa mille le persone hanno affollato le tre navate della Basilica minore e lo spazio antistante.
 

La città calatina era super blindata per il funerale del bambino morto, la scorsa settimana, nella piscina del noto locale “Kora” di Lucrino a Pozzuoli. Molto commoventi le parole di don Pasquale durante l’omelia: “Maddaloni oggi è una grande famiglia che vuole accompagnare Davide in questo viaggio verso la pace infinita. Anche io in questo momento preferirei stare zitto, ma sono ministro di Dio e devo benedire questo corpo per il passaggio verso il Divino e per accompagnare la sua anima in Paradiso”.
 
 

Lacrime per la lettera dalla maestra Melina della scuola paritaria dell’infanzia “Il Regno dei Monelli”. “I tuoi compagni ogni giorno chiedono di te e noi gli abbiamo solo detto che sei partito per uno splendido viaggio, quello della pace eterna. Non ti dimenticheremo mai, ci hai insegnato tanto. Ciao piccolo monello, non fare troppi guai in Paradiso”. All’uscita del feretro i compagni di scuola e alcuni giovani hanno lanciato un centinaio di palloncini al cielo e sparato coriandoli. Alle esequie hanno partecipato anche cinque fratelli del padre di Davide, detenuti al carcere di Secondigliano.
 
Venerdì 2 Agosto 2019, 18:00 - Ultimo aggiornamento: 3 Agosto, 08:59
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
2 di 2 commenti presenti
2019-08-02 21:22:43
Piccolo angelo, continua i tuoi giochi con gli angeli!
2019-08-02 19:36:17
Belle manifestazioni; ma sarebbe piu' utile recintare le piscine durante le cerimonie con presenza di bambini.

QUICKMAP