Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Caserta,uffici comunali senza aria
condizionata: «Non si può lavorare così»

Venerdì 19 Agosto 2022
Caserta,uffici comunali senza aria condizionata: «Non si può lavorare così»

Dipendenti dell'ufficio anagrafe del Comune di Caserta - quei pochi rimasti in servizio visto il periodo di ferie - costretti a lavorare senza aria condizionata, in locali caldi e afosi, in uno dei periodi più caldi di sempre. A denunciarlo il consigliere comunale di Caserta Maurizio Del Rosso, secondo cui «non è possibile lavorare in questo modo; allo stesso modo anche l'utenza si trova a dover fare i conti con il disagio e considerate le elevatissime temperature, si tratta di un disagio non da poco; inoltre - aggiunge - vista l'imminente campagna elettorale, pare che a molti sia stato impedito di godere del periodo feriale».

Il problema caldo riguarda sia gli addetti dell'anagrafe in servizio al Municipio di piazza Vanvitelli, sia alla sede distaccata di via San Gennaro. Del Rosso preannuncia un'interrogazione, «per comprendere per quali motivi gli uffici comunali, ma non anche la stanza del Sindaco Marino, non siano climatizzati, esponendo così l'utenza ed il personale ad un grave affanno sul posto di lavoro e a rischi per la salute».

© RIPRODUZIONE RISERVATA