Ecocar stretta nella doppia morsa:
multe dal Comune, operai in tumulto

di Daniela Volpecina

Sospensione dei ticket mensa e degli emolumenti accessori, i lavoratori della Ecocar Ambiente si rivolgono al Prefetto.

Il documento congiunto, firmato ieri da Cgil, Cisl, Uil, Ugl e Fiadel, verrà inviato martedì. A innescare i malumori tra le fila degli operatori, addetti al servizio di igiene urbana in città, la decisione unilaterale del consorzio di interrompere l'erogazione dei bonus previsti dall'accordo di secondo livello. Una scelta che peserà sulla retribuzione del personale nella misura del dieci per cento. Ciascun lavoratore perderà infatti in media dai 150 ai 180 euro al mese mentre l'azienda risparmierà quasi trentamila euro.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Domenica 21 Aprile 2019, 15:00
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP