Aeronautica Militare, a Grazzanise
un elicottero hi tech per i soccorsi

Giovedì 30 Luglio 2020
Questa mattina presso il 9° Stormo di Grazzanise ha avuto luogo la cerimonia di scoprimento del nuovo elicottero HH-101 ufficialmente assegnato al 9° Stormo e riportante le insegne del Cavallino Rampante e del 21° Gruppo Tiger. L'evento, in linea con le prescrizioni dettate dalla situazione emergenziale in atto, è avvenuto alla presenza del Comandante del Comando delle Forze di Supporto e Speciali (C.F.S.S.) Generale di Divisione Aerea Achille Cazzaniga accompagnato dal Colonnello Paolo Bacci della 2ª Divisione del Comando Logistico. La cerimonia ha visto la partecipazione delle autorità civile locali, da sempre vicine al Reparto, oltre una piccola rappresentanza di personale del cavallino rampante.
 
Il Colonnello Lucivero nel proprio intervento ha voluto estendere un ringraziamento particolare al proprio personale ed in particolare a equipaggi e manutentori che dopo un “un intensa ed impegnativa fase addestrativa hanno conseguito la rispettive abilitazioni facendosi trovare pronti in piena emergenza Covid per il trasporto d’urgenza in biocontenimento a favore di pazienti affetti”. Ha inoltre voluto ringraziare le Superiori Autorità per la fiducia dimostrata nell’assegnazione al Reparto del nuovo aeromobile.
 
Il Generale Achille Cazzaniga nel prendere la parola, ha evidenziato il proprio attaccamento alla Base Aerea Casertana e al 21° Gruppo “Tiger”, ringraziando il Comandante Lucivero ed il personale dello Stormo per aver conseguito sempre massimi risultati e spronando tutti a superarsi ancora una volta nell’affrontare le future sfide a bordo del nuovo velivolo HH101A.
 
L’HH-101A, indicato con la denominazione “Caesar” nella versione dell’Aeronautica Militare, è un aeromobile sviluppato da Leonardo secondo i requisiti specifici dell’Aeronautica Militare al fine di soddisfare esigenze della Forza Armata nel segmento ala rotante medio-pesante e per espletare una serie di ruoli che vanno dal Supporto Aereo alle Operazioni Speciali (SAOS), prerogativa specifica degli uomini del 21° Gruppo “Tiger” del 9° Stormo, oltre ad attività quali il Search and Rescue (SAR) e la Personnel Recovery (PR) senza dimenticare il recupero di persone, civili e militari, in situazione di difficoltà in aree di crisi. Un assetto, che unitamente a tutta la componente di supporto logistico e agli equipaggiamenti, è stato pensato per poter rispondere anche ad esigenze di elevata proiettabilità, anche fuori dai confini nazionali, contesti in cui spesso sono chiamati ad operare gli uomini e le donne del 9° Stormo.
 
Il 9° Stormo, con i suoi assetti di volo HH-212 e HH-101, svolge operazioni di supporto aereo alle Operazioni Speciali nonché di ricerca e soccorso di personale sia in Italia che nell’ambito delle missioni internazionali, fornendo il supporto aereo alle forze di superficie e intervenendo, in presenza di feriti, con l’attività di evacuazione sanitaria d’emergenza.  Il Reparto inoltre, con i Fucilieri dell’aria, concorrere al dispositivo di sicurezza di rischieramenti militari all’estero, a operazioni di mantenimento della pace e di soccorso umanitario, nonché all’attuazione in campo nazionale di misure di protezione in occasione di grandi eventi o di mantenimento dell’ordine pubblico. Inoltre la presenza della pista semipreparata, unica esistente su tutto il territorio nazionale, consente all'Aeronautica Militare di garantire agli equipaggi in procinto di operare Fuori Area, un addestramento efficace in un contesto che riproduce l’ambiente e i requisiti operativi tipici delle attività fuori dai confini nazionali, a costi molto ridotti e in condizioni di massima sicurezza.
 
Dall’aprile 2012 il 9° Stormo assicura la funzione di “Host Nation Support” a favore del 2nd NATO "Signal Battalion", che svolge funzioni di centro operativo mobile per le telecomunicazioni (CIS - Communication and Information Systems – sistemi di comunicazione ed informazione in ambito militare NATO) dell’Alleanza Atlantica. Dal 2016 sono inoltre attive presso il 9° stormo 2 piste in erba denominate launching pad che, grazie anche all’utilizzo del sistema skylaunch mediante verricello, consentono di poter svolgere l’attività di volo con aliante nell’ambito del programma “allievo al centro” dove è previsto l’incremento delle ore/volo su aliante degli allievi dell’accademia aeronautica di Pozzuoli proprio dalla base di Grazzanise. Il 9° stormo ha dipendenza diretta dalla 1^ Brigata Aerea Operazioni Speciali, per il tramite del Comando Forze di Supporto e Speciali e fa capo, quale alto comando, al Comando della Squadra Aerea che ha sede a Roma.
 
  Ultimo aggiornamento: 20:38 © RIPRODUZIONE RISERVATA