Caserta, estate da re con Kaufmann, Agresta operine del '700, Butterfy e Cavalleria

Maria Agresta e Jonas Kaufmann in
Non ci sono solo Jonas Kaufmann e Maria Agresta nel cartellone di “Un'Estate da Re”, la rassegna in programma all'Aperia della Reggia di Caserta e al Belvedere di San Leucio dal 27 giugno al 7 agosto. Nel castellone presentato alla Regione accanto ai due divi della lirica che riscorssero grande successo insieme nell'”Otello” a Londra, anche opere del Settecento, grande lirica e concerti. La rassegna si inaugura il 27 giugno al teatro dell’Aperia, con la Nona di Beethoven diretta da Juraj Valčuha con orchestra e Coro del Teatro di San Carlo. Sabato 30 giugno - con replica la domenica 1 luglio sempre all’Aperia - è la volta di un'opera buffa di Donizetti “Il Campanello dello Speziale”. Direttore Giuseppe Montesano e regia di Riccardo Canessa, Orchestra e Coro del San Carlo. Stesso regista, sabato 7 luglio per “La Dirindina” di Scarlatti, intermezzo comico in due parti nell’opera “Ambleto” su libretto di Girolamo Gigli, revisione critica e inserti a cura di Ivano Caiazza.

Giovedì 12 luglio è di scena invece il grande balletto, “Cenerentola” nella coreografia del direttore della compagnia sancarliana, Giuseppe Picone. Protagonisti Claudia D'Antonio e Alessandro Staiano. Sabato 14 luglio nella Cappella Palatina della Reggia vanvitelliana, concerto di Uto Ughi e Bruno Canino, in locandina classici per violino e pianoforte. Sabato 21 luglio al Belvedere di San Leucio “Madama Butterfly”, sul podio dell'Orchestra del Teatro Verdi di Salerno Francesco Rosa, regia di Renzo Giacchieri, nel cast Hui He nei panni di Cio Cio San e Piero Giuliacci come Pinkerton. Martedì 24 luglio si torna all’Aperia per il Concerto Canadian Brass, musiche di Bach, Crespo, Bernstein, Mozart. Sabato 28 luglio torna l’opera a San Leucio con “Cavalleria Rusticana” di Mascagni direttore Francesco Ivan Ciampa, regia di Riccardo Canessa.

Chiusura martedì 7 agosto all’ Aperia con Jonas Kaufmann affiancato dalla soprano di Vallo della Lucania Maria Agresta che si esibiranno con l’Orchestra del Teatro di San Carlo e con l’Orchestra del Verdi di Salerno in un rraffinato recital composto di arie d'opera e duetti, con, nel finale alcune celebri canzoni napoletane. Gli spettacoli iniziano tutti alle 21.I biglietti saranno in vendita da sabato 9 tramite il circuito Etes, previsti abbonamenti e facilitazioni con sconti per gli abbonati di Verdi e San Carlo e di possessori di biglietti Trenitalia per Napoli e Caserta. Sarà possibile – previa prenotazione - prima di ogni spettacolo partecipare ad una visita guidata in gruppo alla Reggia di Caserta o al Belvedere di San Leucio. I costi dei biglietti variano a seconda degli appuntamenti, in media dai venti ai dieci euro, fatta eccezione per l'evento finale che prevede poltone a 100 euro, seconda fila a cinquanta e il resto a 25 euro. Al ristorante sito accanto alla Fontana di Diana e Atteone sono previsti aperitivi a tema e cene al termine degli spettacoli.

 
Giovedì 7 Giugno 2018, 18:53 - Ultimo aggiornamento: 07-06-2018 18:53
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP