Camorra, arrestati marito e moglie
in soggiorno obbligato a Francavilla

Domenica 28 Novembre 2021
Camorra, arrestati marito e moglie in soggiorno obbligato a Francavilla

Viveva in soggiorno obbligato a Francavilla una coppia di coniugi campani, membri del clan camorristico Belforte e condannati dalla Corte d’Appello di Napoli per spaccio di sostanze stupefacenti e usura. Ieri i due, un uomo di 52 anni e una donna di 49, sono stati arrestati dalla Squadra Mobile della Questura di Chieti. Il marito deve scontare una pena di 4 anni e 9 mesi di reclusione; mentre la moglie 5 anni, 3 mesi e 11 giorni. Entrambi sono stati condannati in via definitiva per i reati di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e per usura, il marito anche per corruzione ed incendio. Pesa anche l’aggravante dell’appartenenza al clan camorristico Belforte di Marcianise, in provincia di Caserta. I fatti si riferiscono al 2015 quando la Dda di Napoli, dopo un’indagine della Polizia di Caserta, emise una misura cautelare per 16 persone di un’organizzazione che era gestita proprio dall’uomo arrestato a Francavilla al Mare. 

Ultimo aggiornamento: 10:23 © RIPRODUZIONE RISERVATA