Incendio a Orta di Atella, ecco
i risultati del monitoraggio Arpac

Domenica 16 Gennaio 2022
Incendio a Orta di Atella, ecco i risultati del monitoraggio Arpac

Si è concluso il monitoraggio delle diossine disperse in atmosfera nel corso dell’incendio che lo scorso 8 gennaio, nel tardo pomeriggio, è divampato in un deposito in via Roberto Murolo nel comune di Orta di Atella (Caserta). Gli esiti analitici, relativi a un periodo di campionamento di 24 ore a partire dalle 21.37 dei quel giorno effettuato dall'Arpa Campania, riportano un valore di concentrazione di diossine e furani (PCDD-PCDF) in aria campionata pari a 0,024 pg/Nm3 I-TEQ (picogrammi per normal metro cubo in termini di tossicità totale equivalente). La concentrazione riscontrata nel campionamento dell’8-9 gennaio risulta inferiore al limite di riferimento. Dai risultati del sopralluogo effettuato dai tecnici è stato accertato che l'incendio ha interessato mobilio, arredo da ufficio, componenti in formica e truciolato, pannelli in plastica, suppellettili, scaffalature e materiale elettrico ed elettronico abbandonato (computer, stampanti e altro). 

Video

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA