Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Terribile schianto sull'Asse Mediano,
muore il finanziere Gennaro Flagiello

Mercoledì 9 Febbraio 2022 di Ferdinando Bocchetti
Terribile schianto sull'Asse Mediano, muore il finanziere Gennaro Flagiello

Terribile schianto sull'Asse Mediano, finanziere di 56 anni perde la vita. Il militare delle Fiamme gialle, Gennaro Flagiello, originario di Aversa, è morto all'ospedale San Giuliano di Giugliano. Era a bordo di uno scooter quando ieri intorno alle 9, è rimasto coinvolto in un incidente sull'Asse Mediano, all'altezza dell'uscita Mugnano. Con il suo mezzo, secondo quanto ricostruito dalle forze dell'ordine, si è schiantato contro una vettura.

La causa dell'incidente sarebbe da ricondurre all'elevata velocità di uno dei due veicoli. Trasportato al pronto soccorso del nosocomio giuglianese, Flagiello - molto noto nei comuni dell'agro-aversano e di Napoli nord - è deceduto poco dopo. In ospedale si sono recati i familiari della vittima e numerosi colleghi choccati dalla terribile notizia.

La salma dell'uomo è ora a disposizione dell'autorità giudiziaria e nelle prossime ore potrebbe essere sottoposta ad autopsia. Giornata tragica, quella di ieri, anche per un altro incidente mortale avvenuto sull'autostrada A30, direzione sud, al chilometro ventinove. Un 37 enne, C.M., residente a San Giuseppe Vesuviano, è rimasto intrappolato sotto un Tir che procedeva nella sua stessa direzione.

L'incidente sarebbe stato provocato da un precedente tamponamento e un conseguente rallentamento. Nulla hanno potuto i soccorsi allertati da una pattuglia della polizia stradale: l'uomo è morto sul colpo.

Davanti agli occhi dei soccorritori una scena agghiacciante. La salma di C.M., estratta con l'ausilio dei vigili del fuoco, è stata trasportata presso l'obitorio del Policlinico dell'Università Federico II di Napoli. Il magistrato di turno ha disposto l'autopsia sul corpo del 37 enne. Sulla tragedia, l'ennesima verificatasi in quel tratto dell'autostrada, indagano i magistrati della Procura della Repubblica di Nola. 

Ultimo aggiornamento: 14 Febbraio, 10:10 © RIPRODUZIONE RISERVATA