La strage del sabato Santo,
Mignano saluta le quattro vittime

Mercoledì 7 Aprile 2021 di Angela Nicoletti
La strage del sabato Santo, Mignano saluta le quattro vittime

La maglia da calciatore adagiata sulla bara bianca mentre all'interno della chiesa, dedicata a Santa Maria Grande, attraverso uno schermo, scorrono le immagini della sua breve e felice vita di diciottenne amato in maniera sconfinata da genitori e fratelli. L'addio a Carlo Romanelli è stato l'ultimo in ordine di tempo che la comunità di Mignano Montelungo ha dato, ieri, che difficilmente potrà essere dimenticata. Una sorta di «via crucis»...

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati
© RIPRODUZIONE RISERVATA