Investe un uomo al bar «Chapeau» di Grazzanise, distrugge tavolini e sedie: arrestato

La vittima ha riportato una frattura al bacino

L'auto danneggiata
L'auto danneggiata
Marilu Mustodi Marilù Musto
Mercoledì 19 Luglio 2023, 19:48 - Ultimo agg. 20 Luglio, 08:32
2 Minuti di Lettura

Futili motivi: questo il movente alla base del folle gesto compiuto, durante la notte scorsa a Grazzanise, da un uomo di 33 anni di Santa Maria Capua Vetere, arrestato poi dai carabinieri della stazione. Un ciclone ha travolto il paese, nel cuore della notte scorsa.

I carabinieri della sezione radiomobile della compagnia di Santa Maria Capua Vetere e della locale stazione sono intervenuti nei pressi del bar «Chapeau» in via Battisti dove, poco prima, il 33enne, a bordo di un'autovettura Renault Clio, aveva investito un 34enne di Grazzanise, scaraventandolo contro un palo un metallo per poi provare, senza riuscirci, a investirlo nuovamente con una manovra in retromarcia, prima di darsi alla fuga.

Durante la retromarcia, però, ha scaraventato per aria tavolini e sedie posizionate all’esterno del locale così mettendo a repentaglio l'incolumità di tutti.

I militari, grazie ai filmati di videosorveglianza della zona e ad alcuni racconti di testimoni, sono riusciti a risalire all’identità dell’uomo che è stato rintracciato nella sua abitazione e arrestato per lesioni personali, omissione di soccorso e danneggiamento. 

Parcheggiata poco distante dall'abitazione è stata sequestrata la Renault Clio con danni compatibili con quanto accaduto.

L'arrestato è stato giudicato per direttissima e sottoposto alla misura degli arresti domiciliari. La vittima ha riportato varie fratture agli arti inferiori e al bacino. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA