Joseph Capriati accoltellato, il giudice
scarcera il padre: domiciliari in Abruzzo

Lunedì 11 Gennaio 2021 di Marilù Musto
Accoltella il figlio dj, il giudice
«Per Capriati senior
domiciliari in Abruzzo»

 «Arresti domiciliari, ma in Abruzzo». Questa la decisione del giudice Orazio Rossi sul caso Capriati. Pietro Capriati, 61 anni, padre del deejay Joseph Capriati, accusato di tentato omicidio nei confronti del figlio, sta per lasciare il carcere militare di Santa Maria Capua Vetere per raggiungere l'abitazione di un amico di famiglia che si è detto disposto ad accogliere l'ex agente di polizia penitenziaria in pensione, finito in carcere venerdì sera, dopo una lite furibonda con il figlio fra le mura domestiche. 

Video

«La richiesta di arresti domiciliari fuori regione è stata avanzata a tutela del padre», ha spiegato l'avvocato di Pietro Capriati, Giuseppe Foglia. 

Ultimo aggiornamento: 12 Gennaio, 15:25 © RIPRODUZIONE RISERVATA