Uccise ladro per difendere i figli,
l'Appello conferma la condanna

Sabato 20 Febbraio 2021 di Mary Liguori e Fabio Mencocco
Uccise ladro per difendere i figli, l'Appello conferma la condanna

Sparò e uccise un ladro che si era introdotto in casa sua, la Corte d’Assise d’appello di Napoli ha confermato la sentenza a otto anni di reclusione per omicidio nei confronti di Mario Diana, meccanico incensurato piombato in un vero e proprio incubo la notte del 22 marzo del 2016 quando una banda di ladri albanesi assaltò casa sua e, per difendere se stesso e i propri figli, l’uomo sparò contro i ladri con un fucile legalmente detenuto....

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati
© RIPRODUZIONE RISERVATA