Choc in Campania: 48 anni, litiga con il figlio, si sente male e muore

Martedì 14 Agosto 2018 di Marilù Musto
Litiga con il figlio,
si sente male e muore
Muore durante la discussione . E' successo a Trentola Ducenta pochi minuti fa, in un'abitazione in via Indipendenza. Padre e figlio hanno litigato con toni agitati, lanciadosi probabilmente degli oggetti, ma a un certo punto il padre, Francesco Argenziano di 48 anni ha perso i sensi ed è morto. Sul posto, il medico legale che ha il compito di stabilire se la morte è stata provocata da una colluttazione o un malore.  Ultimo aggiornamento: 19:26